SUSSIDI SOCIALI

 SUSSIDI SOCIALI

Il ricercatore egiziano Ali Abd al-Aal su Mayadeen TV (Libano) dice: 80% dei 50 milioni di musulmani in Occidente (secondo Il Central Institute Islam Archive, il numero totale dei musulmani in Europa nel 2007 era di circa 53 milioni) vive di sussidi sociali e si rifiuta di lavorare. I musulmani arrivano in Occidente come rifugiati o immigrati illegali, non portano ricchezza nelle società d’accoglienza, ma al contrario, essi diventano una minaccia per la sicurezza e la stabilità finanziaria del Occidente. Per non parlare delle criminalità.
L’assistenza sociale concessa nell’Unione europea agisce come una calamita, attirando più immigrati (non europei) in Europa. 40 MILIONI DI MUSULMANI VIVONO DI SUSSIDI SOCIALI E COSTANO AGLI EUROPEI (PRO CAPITE ANNUALMENTE 20.000 €) 800 MILIARDI DI EURO ALL’ANNO….SI, AVETE CAPITO BENE: 800.000.000.000.- DI € ALL’ANNO SOLO PER MANTENERE L’IMMIGRAZIONE DEI DELINQUENTI MUSULMANI. Tale importo raddoppia tenendo conto di tutti gli altri immigrati non europei che vivono di sussidi e se aggiungessimo anche il costo della criminalità e dell’implosione sociale CAUSATA DA QUESTA IMMIGRAZIONE DI MASSA.
Queste enormi quantità di spese, non sono l’unica causa dell’impoverimento dell’Europa, ma contribuiscono al suo esaurimento. I politici hanno perso il controllo della situazione. Questo sistema lassista, che si basa sui cosiddetti “diritti umani”, non funziona. E nessuno sembra avere un piano preciso per fermare questa immigrazione di massa di musulmani fannulloni e dediti al crimine.
Ma forse, più realistico dire che i politici non hanno la volontà di fermarla perché vi è un piano preciso di creare una nuova razza (piano Kalergi) e far sparire il popolo europeo. Il suicidio politico, sociale, culturale e di civiltà è programmato, e se non si ferma rapidamente la macchina infernale di islamizzazione dell’Occidente, l’Europa è condannata; il destino degli europei “infedeli” è segnato: o convertirsi all’islam, assogettarsi alle leggi coraniche, alla scharia, o al contrario, taglio della testa “rituale”, ossia taglio della testa da vivi con un coltellaccio , come si vede chiaramente in certi video postati in rete recentemente a dimostrazione della barbarie degli integralisti islamici sostenuti da una marea di perversi musulmani di ogni età pronti ad applaudire e scattare foto con il cellulare mentre un “macellaio” musulmano eseguiva le macabre esecuzioni.
Jean Olaniszyn

Vedi Video:  http://youtu.be/wAotvug48Ck

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...