Libia: Usa, partite 2 navi da guerra

HOME

Newnotizie 2 marzo 12h00
Libia: navi da guerra USA attraversano il canale di Suez

La pressione sul leader libico Muhammar Gheddafi si fa sempre più insistente. Condannato dalla politica occidentale, mentre in Libia gli scontri tra governativi e dimostranti continuano, si aprono diversi scenari, missioni umanitarie, esilio. Nelle ultime ore anche gli Stati Uniti d’America sembrano aver preso una posizione piuttosto concreta, avvicinando due navi da guerra alle coste libiche. previsto per oggi l’attraversamento del canale di Suez.

La USS Kearsarge e la USS Ponce, dovrebbero concludere il passaggio entro le 16.00, “sbucando” nel mar Meditteraneo. Le due navi, trasportano diverse centinaia di marines, decine di elicotteri e un gran numero di attrezzature mediche.

soprattutto la Kearsarge, ha riferito un funzionario della difesa all Afp “è in grado di compiere numerose operazioni”. “Stiamo mettendo in campo le nostre risorse per essere piu’ vicini alla Libia”, ha poi continuato, ma è da precisare che in ambito Nato, il consenso per usare la forza non c’è, difficile quindi pensare ad un intervento militare.

Inoltre, Barack Obama non avrebbe (ancora) indicato all’esercito quale posizione assumere nei confrotti dei conflitti interni alla Libia. Le due navi possono trasportare almeno 800 soldati ciascuna e sono munite oltre che di elicotteri d’attacco anche di mezzi anfibi d’assalto, ma l’idea pare essere più quella di prepararsi ad un eventuale intervento umanitario.

La USS Kearsarge nella sua lunga “carriera” ha svolto un gran numero di operazioni. In Zaire nel 1997, in Kosovo nel 1999 e, sempre nello stesso anno, fece da supporto agli aiuti nel terribile terremoto avvenuto in Turchia, che provocò più di 12.000 vittime. Fu poi impiegata anche in Iraq. A pochi chilometri dalle coste italiane, fece da “guardia” al Presidente USA durante il G8 di Genova

NB. Ecco il perchè de
LA LETTERA L’EX AMBASCIATORE AMERICANO SPOGLI
«Grati all’Italia, miglior alleato degli Usa»


ANSA 1 marzo 20h20 Una portaerei a propulsione nucleare e una portaelicotteri.

– Navi da guerra americane si stanno muovendo verso la Libia. Il Pentagono non ha precisato quali siano, ma ha precisato che attualmente sono impiegate nella zona del Mar Rosso 2 navi da guerra: una portaerei a propulsione nucleare, e una portaelicotteri dotata di mezzi anfibi. Fonti anonime del Pentagono hanno riferito che una delle 2 e’ la USS Kearsarge, dotata di elicotteri e mezzi anfibi con a bordo centinaia di marines, e che puo’ essere impiegata ‘per diversi tipi di missioni’.


Migliaia di lavoratori egiziani ammassati al confine con la Tunisia.(si parla di 60 000) Non ben visti dai libanesi pro Ghedaffi perchè portatori del morbo della sommossa. Rimproverano al governo egiziano di non occuparsi del rimpatrio.



Pirateria: Marina, nave Espero nell’Oceano indiano e Golfo di Aden.

Roma – La fregata “Espero” della Marina militare ha iniziato la missione “Atalanta”, l’operazione di contrasto alla pirateria nell’Oceano Indiano, guidata dall’Unione europea. La missione delle forze navali europee (Task Force 465) è quella di “scortare i mercantili” del Programma alimentare mondiale (World food programme – Wfp) e dell’Unione dei Paesi africani in Somalia (African union mission in Somalia – Amisom); inoltre “contribuisce alla protezione di tutto il naviglio mercantile in transito in area di operazione per scoraggiare e impedire l’esecuzione di atti di pirateria o rapina in mare”.

L’Espero, con i suoi 221 membri di equipaggio, al comando del capitano di Fregata Vito Lacerenza, continua l’impegno della Marina militare per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della pirateria e per la sicurezza delle rotte commerciali, che ha avuto inizio nel 2005, con la partecipazione del pattugliatore Granatiere all’operazione “Mare Sicuro”. La fregata Espero ha sostituito nave Zeffiro al termine dei tre mesi di attività operativa nelle acque dell’Oceano Indiano.

fonte:(AGI)


SEGUE

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...