Contro la persecuzione giuridica di parte

I giudici hanno deciso che saranno i giudici a decidere se il presidente del Consiglio sarà impedito a recarsi dai giudici.
I giudici hanno deciso che la legge sul biotestamento praticamente già esiste.
I giudici hanno deciso che una bambina di Varese chiamata Andrea, nome femminile tedesco, non potrà chiamarsi Andrea, ma dovrà chiamarsi – hanno deciso – Sara.I giudici hanno deciso se una persona sia un uomo o una donna.
I giudici arrestano o no, sequestrano conti bancari, fermano cantieri, giudicano se stessi e cioè altri giudici, non pagano per i propri errori, decidono se questo articolo sia diffamatorio, se una conversazione debba finire sui giornali, se un bambino possa vedere il padre.
I giudici rappresentano l’unico potere non riformato di questo Paese e sono palesemente corresponsabili della propria invasività nella vita pubblica, indisposti tuttavia ad ammettere un benché minimo ruolo nei malfunzionamenti che li coinvolgono.
I giudici sono in grado di neutralizzare, svuotare, piegare qualsiasi legge che li riguardi e che riguardi le velleità originarie del legislatore su qualsiasi problema. Cambiare la magistratura con l’aiuto di certa magistratura è impossibile, concertare una riforma «ampiamente condivisa» è impraticabile.
Non ci sarà nessuna riforma, seria, senza cambiare la Costituzione e senza scatenare l’inferno.

Un uomo solo poteva farcela: Silvio Berlusconi.

Non ce la sta facendo, sta solo riuscendo a sopravvivere.

-pubblicata da Filippo Facci il giorno venerdì 14 gennaio 2011 alle ore 6.09

Petizione

Statuto
I cittadini italiani, stanchi delle accuse rivolte verso il nostro Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che dopo approfondite indagini risultano infondate e intralciano il regolare svolgimento del governo eletto dal popolo italiano, chiedono una sospensione di tutte le accuse durante la sua funzione come Presidente.
Stefano Tamburini

Indirizzato a:
Presidente della Repubblica
Presidente del Consiglio
Presidente della Camera
Presidente del Senato
Consiglio Superiore della Magistratura
Tutti i deputati

Il Governo deve tornare a svolgere la
funzione nella pienezza dei propri
poteri, così come richiesto dal popolo
… il cui responso è sovrano .. senza lasciare
ad altri l’assolvimento di questo compito
fondamentale..per la sopravvivenza della
nostra impareggiabile democrazia….
Contro l’accanimento giudiziario nei confronti del Premier.
Un clic per mostrare il nostro appoggio a Silvio Berlusconi.

link-PETIZIONE-BASTA UN CLIC
Farò la mia guerra, difenderò i miei ideali, i miei pensieri, i miei valori, la mia libertà. Lotterò contro chi mi viene contro, contro chi non mi vuole libero, contro chi vuole il mio silenzio. Farò le battaglie con la mia parola e la mia voce sarà tanto forte da oltrepassare i cieli.

Annunci

One Comment on “Contro la persecuzione giuridica di parte”

  1. saragio ha detto:

    ITALIA,
    REPUBBLICA GIUDIZIARIA DELLE BANANE.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...